Piquadro, società attiva nell'ideazione, produzione e distribuzione di articoli di pelletteria, comunica i dati di fatturato consolidato relativi ai primi nove mesi dell'esercizio fiscale 2018/2019. Il fatturato consolidato registrato dal Gruppo Piquadro nei primi nove mesi dell'esercizio chiusi il 31 dicembre 2018 è pari a 107,3 milioni di Euro, in crescita del 50,5% rispetto all'analogo periodo dell'esercizio precedente chiuso a 71,3 milioni di Euro.

L'aumento dei ricavi è stato determinato dall'introduzione nel perimetro di consolidamento, a partire dal mese di giugno 2018, della Maison Lancel, dall'aumento del 2,5% delle vendite a marchio Piquadro e dall'incremento del 13,8% delle vendite a marchio The Bridge.

Con riferimento al marchio Piquadro, i ricavi registrati nei primi nove mesi risultano pari a 54,6 milioni di Euro in crescita del 2,5% rispetto all'analogo periodo chiuso al 31 dicembre 2017; tale incremento è stato determinato sia dalla crescita delle vendite nel canale Wholesale, che è risultata pari a circa il 2,1% e che rappresenta il 57,2% delle vendite a marchio Piquadro, sia dall'aumento del 3,0% delle vendite del canale DOS (che include il sito e-commerce della Piquadro), che rappresentano il 42,8% delle vendite a marchio Piquadro.

Con riferimento al marchio The Bridge, i ricavi registrati nei primi nove mesi dell'esercizio risultano pari a 20,5 milioni di Euro in crescita del 13,8% rispetto all'analogo periodo chiuso al 31 dicembre 2017; tale incremento è stato determinato sia dalla crescita del 12,9% del canale Wholesale, che rappresenta il 70,1% delle vendite a marchio The Bridge, sia dall'aumento del 15,8% delle vendite del canale DOS (che include il sito e-commerce della The Bridge), che rappresentano il 29,9% delle vendite a marchio The Bridge.