Pirelli -4,3% accelera al ribasso e scende sui minimi da inizio settembre. Il titolo si muove in scia a Nokian (-8,8% a Helsinki): il produttore finlandese specializzato in pneumatici invernali ha confermato che i dati 2019 saranno in linea con il consensus ma ha fornito indicazioni sul 2020 inferiori alle attese. In particolare i ricavi sono previsti in flessione rispetto al 2019 (consensus +4%), mentre il margine EBIT è atteso in calo significativo (consensus -0,4%).

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)