Poco mosso Basicnet martedi'. Il titolo staziona in area 4,89 euro dopo aver toccato un massimo a 4,92 euro (close lunedi' a 4,885). La flessione delle ultime sedute non e' stata indolore: sul grafico ad elementi settimanali si nota la presenza di una figura "shooting star" in corrispondenza dell'ottava terminata l'8 febbraio con la quale il titolo aveva tentato il superamento dei record del dicembre 2015 a 4,94 euro (resistenza messa alla prova piu' volte negli ultimi mesi ma mai superata in chiusura settimanale). La flessione avviatasi dai massimi di inizio mese a 5,19 potrebbe quindi essere solo l'inizio di una correzione estesa di tutto il rialzo in atto dai minimi di giugno 2016. Primi indizi in questo senso sotto 4,83, conferme alla violazione di 4,65 euro. In quel caso atteso test di area 4,25 almeno. Solo oltre i 5 euro, con conferma in chiusura di settimana, il rialzo potrebbe riprendere puntando al raggiungimento di area 5,65 euro.

(AM - www.ftaonline.com)