Poligrafici Printing ("PP") comunica che, a seguito dell'operazione di conferimento di alcuni immobili alla società correlata Editoriale immobiliare S.r.l., avvenuta nell'ambito del processo di riorganizzazione societaria del Gruppo Monrif, Centro Stampa Poligrafici S.r.l. ("CSP"), società interamente controllata dall'Emittente, ha stipulato un nuovo contratto di locazione relativo lo stabilimento industriale di Bologna, oggetto del sopramenzionato conferimento, ove svolge l'attività poligrafica per le testate del Gruppo Monrif e per editori terzi. ll nuovo contratto di locazione prevede una durata di 6 anni + 6 anni, con la possibilità di recedere anticipatamente da parte di CSP in caso di necessità, ed un canone annuo di Euro 1.150.000, rivalutabile a partire dalla fine del secondo anno. Sono a carico di CSP gli oneri di gestione condominiale (quali a titolo esemplificativo ma non esaustivo i servizi di portineria, di guardiania, di pulizia delle parti comuni, i consumi energetici, ecc.), che verranno attribuiti sulla base delle tabelle di suddivisione di pertinenza all'uopo predisposte. Le spese di manutenzione ordinaria relative all'immobile in oggetto saranno a carico di CSP, che sarà tenuta a provvedere direttamente con la diligenza del buon padre di famiglia, mentre la manutenzione straordinaria è interamente a carico di Editoriale Immobiliare S.r.l. Il rapporto tra l'incremento del valore del canone di locazione annuo ed il totale dei costi operativi annui desunti dall'ultimo bilancio consolidato approvato del Gruppo Poligrafici Printing risulta pari al 6,4%. Come previsto dal Regolamento AIM, il comitato parti correlate dell'Emittente è stato prontamente informato dell'operazione ed ha rilasciato parere favorevole al compimento della stessa. Pertanto, come previsto dalla procedura per la disciplina delle operazioni con parti correlate dell'Emittente, verrà predisposto, con la definizione di tutti gli aspetti contrattuali, il documento informativo redatto secondo i criteri del Regolamento stesso. Il documento sarà messo a disposizione sul sito internet della società.

(GD - www.ftaonline.com)