Prima seduta della settimana sulla parità per il Ftse Mib. L'indice ha toccato un massimo intraday poco dopo l'apertura a 19588 punti per poi tornare però in prossimità della chiusura di venerdì a 19390 punti. Il picco di area 19590 si colloca sul 78,6% di ritracciamento del ribasso dal massimo del 12 ottobre, percentuale di Fibonacci da superare per poter ragionevolmente parlare del rialzo in atto dai minimi del 15 ottobre non più come una semplice correzione della discesa precedente ma come di un tentativo di costruire una tendenza rialzista autonoma. Oltre area 19590 diverrebbe probabile non solo il ritorno sul massimo del 12 ottobre a 19765 ma anche il test a 19910/20 della linea che unisce i minimi del 15 giugno e del 3 agosto, base del testa spalle ribassista disegnato dai massimi di giugno e completato il 21 settembre. Solo oltre la linea di base del testa spalle il rialzo visto dai minimi di settembre avrebbe spazio per estendere verso 20350/400. Il mancato superamento di 19590 e la violazione di area 19300 potrebbero invece anticipare il ritorno sui minimi della scorsa ottava a 18957 punti. Supporto successivo a 18800 circa.

(AM - www.ftaonline.com)