Un nuovo modello di lavoro "smart" per il brand 8 Mila: è l'ultimo progetto realizzato da Wellnet, basato sulla personalizzazione della piattaforma Workplace di Facebook (unica nel panorama dei call center italiani). La web agency, parte del Gruppo PRISMI, ha impostato tutte le procedure e le personalizzazioni richieste dal cliente e ha fornito un supporto strategico, oltre che operativo, durante tutto il processo.

"L'obiettivo ultimo era creare un luogo virtuale in cui aggregare le persone e, soprattutto, superare lo stereotipo dell'operatore del call center sottopagato e con una professione alienante. E ci siamo riusciti" ha affermato Enrico Piacentini, Manager di progetto e Digital Coach di Wellnet. L'integrazione dello strumento Workplace ha consentito a 8 Mila di rafforzare la collaborazione e la coesione del team: gli operatori dell'homeshore hanno oggi le stesse possibilità degli operatori che lavorano in sede e non esiste più distanza tra spazio fisico e virtuale. "La flessibilità è anche un'importante leva di attrattività" ha dichiarato Alessandro Reggiani, CEO di PRISMI "l'azienda migliora la propria reputazione agli occhi di clienti e prospect, e attira giovani talenti".

È necessario che le aziende si adeguino a questo nuovo modello di lavoro perché presto saranno chiamate per legge a destinare parte delle proprie risorse allo smartworking. "Purtroppo, su questo fronte l'Italia rimane fanalino di coda nel quadro europeo, soprattutto in ambito di realtà medio-piccole. La priorità è dotarsi di supporti tecnologici in grado di agevolare questo processo" ha concluso l'Amministratore Delegato.

(GD - www.ftaonline.com)