Promotica S.p.A. - agenzia loyalty specializzata nella realizzazione di soluzioni marketing atte ad aumentare le vendite, la fidelizzazione e la brand advocacy – comunica che, in data odierna, ha ricevuto da Borsa Italiana S.p.A. l'Avviso relativo all'ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie e dei warrant denominati "Warrant Promotica S.p.A. 2020-2023", sul mercato AIM Italia, gestito e organizzato da Borsa Italiana S.p.A. L'inizio delle negoziazioni è previsto per il giorno 27 novembre 2020.
Attraverso l'operazione di IPO, in caso di eventuale esercizio integrale dell'opzione di greenshoe (in aumento di capitale) concessa da Promotica S.p.A. a Integrae SIM S.p.A., il controvalore complessivo delle risorse raccolte è pari a € 4.796.750, mediante collocamento, al prezzo di € 1,75 ciascuna, di complessive 2.741.000 azioni, di cui, alla data di inizio delle negoziazioni, 2.400.000azioni di nuova emissione e 341.000 azioni collocate nell'ambito dell'esercizio dell'opzione di over allotment concessa dall'azionista storico della Società Diego Toscani a Integrae SIM S.p.A., in qualità di Global Coordinator.
Alla data di inizio delle negoziazioni su AIM Italia, il capitale sociale di Promotica S.p.A. sarà rappresentato da complessive n. 16.000.000 azioni ordinarie (n. 16.341.000 azioni ordinarie assumendo l'integrale esercizio dell'opzione di greenshoe) con flottante pari al 15,00% (16,77% assumendo l'integrale esercizio dell'opzione di greenshoe), per una capitalizzazione prevista pari a € 28.000.000 (€ 28.596.750 assumendo l'integrale esercizio dell'opzione di greenshoe).
L'operazione ha previsto anche l'emissione di n. 548.200 "Warrant Promotica S.p.A. 2020-2023", da assegnare gratuitamente nel rapporto di n. 1 warrant per ogni n. 5 azioni ordinarie a tutti coloro che hanno sottoscritto le azioni ordinarie nell'ambito del collocamento o che le abbiano acquistate nell'ambito dell'esercizio dell'opzione di over allotment. Il rapporto di conversione è pari a n. 1 Azione ogni n. 1 warrant posseduti, con strike-price crescente, a partire dal prezzo di IPO, in ragione del 10% annuo per ciascuno dei tre periodi di esercizio previsti.
Diego Toscani, Fondatore e Amministratore Delegato di Promotica, ha così commentato: "Accogliamo con entusiasmo l'esito positivo dell'operazione di quotazione in Borsa, portando a compimento la prima fondamentale tappa della strategia di crescita della Società. Continueremo ora a percorrere la via del consolidamento aziendale accelerando l'espansione in Italia e all'estero, agevolandoci della visibilità e delle opportunità derivanti dall'ingresso nel mercato dei capitali. Desidero ringraziare gli investitori che hanno creduto nella validità del nostro modello di business e tutti coloro che ci hanno sostenuto in questo percorso, in particolare i dipendenti di Promotica, asse portante dell'azienda".

(AC - www.ftaonline.com)