Proseguono gli acquisti sul lusso (Moncler +4,4%, Salvatore Ferragamo +4,3%, Brunello Cucinelli +2,9%, Tod's +4,4%) dopo che il capo esecutivo di Hong Kong, Carrie Lam, ha rassicurato gli abitanti dell'ex colonia britannica sul fatto che la legge sulla sicurezza nazionale che la Cina sta valutando di varare non intaccherà i loro diritti e libertà. I titoli del comparto venerdì avevano accusato flessioni in scia al riaccendersi delle proteste a Hong Kong contro i propositi cinesi di introdurre anche nella città le leggi nazionali di sicurezza. Hong Kong è uno dei principali mercati mondiali per i gruppi del comparto.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)