Prova di forza per La Doria (+6,21%) che rompe al rialzo la trend line tracciata dai massimi di maggio a 10,80 circa accelerando verso tali massimi a 11,58 euro. L'eventuale superamento anche di questo riferimento aprirebbe spazi di crescita verso 12/12,20 e 12,40 euro. Ritorno alla debolezza invece sotto 10,30.

(CC - www.ftaonline.com)