Cnh Industrial (+3,67%) si riaffaccia sui primi ostacoli a 6,66 circa, oltre i quali potrebbe tentare il recupero dei 7 euro. Una stabilizzazione al di sopra di quest'ultimo livello permetterebbe di puntare a obiettivi a 7,50 euro. Sotto la linea che sale dai minimi di maggio, a 6,25 euro, probabile invece deterioramento delle prospettive di medio breve termine per supporti a 5,70, bottom di inizio agosto, e più sotto fino in area 5.

(CC - www.ftaonline.com)