Prysmian (-1,5%) resiste dopo la correzione sopra la media esponenziale a 50 giorni, a 17,95 circa. La rottura a 19,20 circa del lato alto del canale ribassista disegnato dal top di gennaio 2018 invierebbe segnali di miglioramento per obiettivi a 20,50 poi a 22,40/22,45. Sotto area 17,70 invece atteso l'affondo sui minimi di inizio anno a 16,40 circa.

(CC - www.ftaonline.com)