Prysmian -2,1% perde terreno alla vigilia del cda chiamato ad approvare la relazione finanziaria al 30 settembre. Il consensus degli analisti pubblicato sul sito del gruppo indica per i primi nove mesi del 2019 ricavi a 8,768 miliardi di euro, EBITDA adjusted (compreso l'effetto IFRS 16, pari a +30 milioni) 780 milioni, indebitamento netto a 2,969 miliardi.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)