Qualcomm Incorporated ha annunciato oggi che Qualcomm River Holdings B.V., una sussidiaria indiretta interamente controllata da Qualcomm, ha raggiunto un accordo con NXP Semiconductors N.V. (Nasdaq: NXPI) per aumentare a $127.50 il prezzo per azione come precedentemente annunciato, per l'acquisto di tutto il flottante in circolazione. L'accordo modificato, che è stato approvato dai Consigli di Amministrazione di Qualcomm e NXP, ha inoltre abbassato le condizioni minime dell'offerta dall'80% al 70% del flottante.

Steve Mollenkopf, Chief Executive Officer di Qualcomm Incorporated, ha dichiarato: "Le competenze leader di Qualcomm in ambito SoC e la sua roadmap tecnologica, combinate con la presenza diversificata di NXP in ambito Automotive, Sicurezza e IoT, ci permettono di offrire una proposta molto competitiva. Siamo assolutamente fiduciosi di raggiungere il target per l'anno fiscale 2019 di un utile Non-GAAP per azione di $6.75-$7.50, che comprende un incremento di $1.50 per azione derivato dall'acquisizione di NXP. Con una sola approvazione regolamentare da completare, stiamo lavorando per chiudere rapidamente questa trattativa. Il nostro progetto di integrazione è a buon punto e ci aspettiamo di raccogliere i benefici di questa operazione per i nostri clienti, dipendenti e azionisti.

(GD - www.ftaonline.com)