Radici Pietro Industries & Brands, attiva nel settore della pavimentazione tessile di alta gamma e lusso, specializzata nella produzione e distribuzione di rivestimenti tessili di alto contenuto tecnologico, sia tessuti che non tessuti, con elevato grado di personalizzazione ed erba artificiale per utilizzo sportivo e decorativo, comunica che in data 2 settembre 2019 UBI Banca ha sottoscritto e iscritto presso i competenti pubblici registri l'atto di cancellazione delle ipoteche volontarie gravanti su quattro immobili di proprietà della Società, iscritte a Bergamo, Brescia e Milano 2 di ammontare pari ad Euro 2.931.297 ciascuna, concesse a garanzia del contatto di finanziamento sottoscritto in data 23 settembre 2013 tra Miro Radici Family of Companies S.p.A., azionista di controllo della Società ("MRFoC"), e UBI, come successivamente modificato ed integrato (il "Contratto di Finanziamento MRFoC").

Per maggiori informazioni in merito al Contratto di Finanziamento MRFoC si rinvia alla Sezione Prima, Capitolo 14, Paragrafo 14.6 del Documento di Ammissione della Società disponibile sul sito internet www.radici.it / Sezione Investor Relations. In pari data, MRFoC si è resa disponibile a concedere a UBI il pegno su n. 382.400 (trecentottantaduemilaquattrocento) azioni emesse dalla Società e rientranti nella propria disponibilità.

In particolare, l'atto di pegno prevederà che:

(i) il diritto di voto sulle azioni oggetto di pegno spetti a MRFoC in deroga all'art. 2352 del Codice Civile e

(ii) detto pegno potrà essere eventualmente escusso unicamente a partire dal 1° febbraio 2021, coerentemente con la scadenza dell'impegno di lock up, pari a diciotto mesi dalla data di inizio delle negoziazioni delle azioni su AIM Italia, assunto da MRFoC nei confronti del Nomad nell'ambito della quotazione.