Il Consiglio di Amministrazione di Rai Way S.p.A. (Rai Way), riunitosi sotto la presidenza di Mario Orfeo, ha esaminato e approvato all'unanimità la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2019.

Principali risultati economici al 30 giugno 2019 (vs 30 giugno 2018 pro-forma):
- Ricavi a € 110,4m (+1,3%);
- Adjusted EBITDA a € 65,6m (+2,8%);
- Utile operativo (EBIT) a € 46,2m (+7,5%);
- Utile netto a € 32,6m (+5,9%);
- Investimenti pari a € 7,4m
- Indebitamento finanziario netto per € 46,5 milioni.

Escludendo l'effetto dell'applicazione del nuovo principio contabile IFRS-16 a partire dal 1 gennaio 2019, la società avrebbe registrato disponibilità liquide nette per € 1,9 milioni (rispetto a disponibilità liquide nette per € 16,6m al 31 dicembre 2018)

"I primi sei mesi dell'anno hanno confermato il costante progresso di ricavi, redditività ed utile. Siamo soddisfatti - ha dichiarato Aldo Mancino Amministratore delegato di Rai Way - dei dati economici di periodo in linea con le aspettative; risultati che ci permettono di reiterare gli obiettivi per il 2019. Inoltre la Società ha posto e pone un particolare impegno nelle attività funzionali al refarming ed al rilascio della banda 700 Mhz."

Evoluzione prevedibile della gestione
I risultati dei primi sei mesi 2019 sono in linea con le aspettative della Società. Si confermano quindi gli obiettivi per l'esercizio 2019 comunicati al mercato lo scorso 14 marzo.
In particolare si prevede:
- un'ulteriore crescita organica dell'Adjusted EBITDA;
- investimenti di mantenimento in rapporto ai ricavi core sostanzialmente in linea con il valore del 2018.

(RV - www.ftaonline.com)