Facendo seguito al comunicato in data 1 luglio 2020, Retelit Digital Services S.p.A. ("RDS" o l'"Offerente") comunica i risultati definitivi dell'offerta pubblica di acquisto volontaria parziale promossa da RDS ed avente ad oggetto massime n. 11.875.000 azioni ordinarie (le "Azioni") della controllante Retelit S.p.A. ("Retelit" o l'"Emittente"), pari al 7,23% del capitale sociale di Retelit (l'"OPA" o l'"Offerta"). Se non definiti nel presente comunicato, i termini con l'iniziale maiuscola hanno il significato loro attribuito nel documento di offerta approvato da Consob con delibera n. 21393 del 29 maggio 2020 e pubblicato in data 30 maggio 2020 (il "Documento di Offerta"). Sulla base dei risultati definitivi dell'OPA comunicati da Intermonte SIM S.p.A. in qualità di Intermediario Incaricato del Coordinamento della Raccolta delle Adesioni, alla data della chiusura del Periodo di Adesione (1 luglio 2020) risultano portate in adesione all'OPA complessive n. 8.762.774 Azioni, pari al 73,792% delle Azioni oggetto dell'OPA e al 5,335% del capitale sociale di Retelit, per un controvalore complessivo di Euro 15.597.737,72. Essendo il numero di Azioni portate in adesione all'OPA inferiore al numero massimo di Azioni oggetto dell'OPA (come sopra indicato), ad esito del perfezionamento dell'OPA RDS acquisterà e verrà pertanto a detenere, al netto delle Azioni già detenute dalla stessa RDS alla data odierna, la totalità delle Azioni portate in adesione all'OPA e dunque complessive n. 8.762.774 Azioni, pari a circa il 5,335% del capitale sociale di Retelit. Si rammenta che, nel corso del Periodo di Adesione all'OPA, RDS non ha effettuato, né direttamente né indirettamente, acquisti aventi ad oggetto Azioni al di fuori dell'OPA. Tenuto conto che l'Offerente deteneva, alla Data del Documento di Offerta, n. 3.849.828 Azioni, pari al 2,34% del capitale sociale di Retelit, sulla base dei risultati definitivi dell'Offerta l'Offerente giungerà a detenere complessivamente n. 12.612.602 Azioni, rappresentative del 7,678% del capitale sociale dell'Emittente. Si ricorda, che secondo quanto indicato nel Documento di Offerta, l'efficacia dell'OPA non era condizionata al raggiungimento di un numero minimo di adesioni, ma restava subordinata all'avveramento delle Condizioni dell'Offerta. Dal momento che non si è verificato alcuno degli eventi impeditivi di cui alle Condizioni dell'Offerta, l'Offerente comunica che le Condizioni dell'Offerta si sono avverate. Il corrispettivo dovuto ai titolari di Azioni portate in adesione all'OPA e acquistate dall'Offerente, pari a Euro 1,78 per Azione (cum dividendo 2019), verrà pagato in data 8 luglio 2020, per un esborso totale pari ad Euro 15.597.737,72, a fronte del contestuale trasferimento del diritto di proprietà su tali Azioni a favore dell'Offerente. In considerazione della natura dell'Offerta, non sussistono i presupposti per l'applicazione degli artt. 108, commi 1 e 2, e 111, comma 1, del D.Lgs. 58/1998.

(RV - www.ftaonline.com)