Reti, tra i principali player italiani nel settore dell'IT Consulting, specializzata nei servizi di System Integration, società benefit quotata su AIM Italia, supporta Banca Popolare di Sondrio, nel progetto di Virtual Desktop Infrastructure (VDI) per la virtualizzazione delle postazioni di lavoro. Reti collabora da diversi anni con l'Istituto soprattutto per quanto riguarda le attività legate all'infrastruttura informatica dello stesso, in particolare interfacciandosi con il Servizio Organizzazione Sistemi Informativi (SOSI).

Le unità operative aziendali all'interno del servizio si occupano di soddisfare sia l'esigenza del potenziamento delle strutture dell'Istituto, specialmente quelle tecnologiche, sia quella del loro adeguamento alle necessità presenti e agli sviluppi futuri.

Lavorare in questo contesto significa contribuire alla gestione quotidiana delle richieste di esercizio e organizzative dell'Istituto, nonché al controllo e all'evoluzione dei suoi sistemi informativi e telematici, in un'ottica di sostegno all'innovazione e alla trasformazione digitale.

Già da qualche anno, per rispondere alle esigenze di business continuity, Banca Popolare di Sondrio ha avviato un progetto di virtualizzazione delle postazioni di lavoro, destinato a disaccoppiare il dispositivo fisico dall'ambiente software. Questo approccio si è rivelato fondamentale per fare fronte alle necessità di smart working emerse durante la pandemia Covid-19 che ci ha coinvolti.

Con il supporto di Reti, è stata realizzata una architettura flessibile e scalabile, che ha offerto al team Sistemi Informativi modalità moderne e sicure per distribuire, gestire e proteggere le applicazioni e i desktop virtuali; agli utenti finali sono state garantite opportunità di business mobility e semplicità e hanno potuto lavorare in continuità anche al di fuori della propria sede. Il grande successo e la visibilità della soluzione VDI hanno spinto l'Istituto a investire ulteriormente su questa tecnologia affidandosi alle competenze di Reti per una ulteriore espansione dell'infrastruttura.

Bruno Paneghini, Presidente e Amministratore Delegato di Reti: "Siamo orgogliosi di supportare Banca Popolare di Sondrio con la quale, nel corso degli anni, si è creato un rapporto di apprezzamento e collaborazione sostenuto dalle nostre competenze in ambito consulenziale e tecnologico. Averci scelto per questo sfidante progetto, che racchiude l'opportunità per i dipendenti di poter lavorare in mobilità in maniera sicura ed efficiente permettendo la prosecuzione delle attività lavorative in remoto, ci ha resi partecipi del processo di evoluzione della Banca; siamo riconoscenti della fiducia riposta che continueremo a ripagare con l'impegno dedicato al successo dell'iniziativa."

(GD - www.ftaonline.com)