Il Consiglio di Amministrazione di SAES Getters S.p.A., riunito oggi a Lainate (MI), ha approvato i risultati consolidati relativi al primo trimestre 2016 (1 gennaio – 31 marzo).

• Fatturato consolidato pari a €45,7 milioni, in crescita del 10,9% rispetto a €41,2 milioni nell'1Q 2015
• Fatturato complessivo di Gruppo pari a €47,9 milioni, in crescita dell'11,1% rispetto a €43,1 milioni nell'1Q 2015
• Utile industriale lordo pari a €20 milioni, in crescita del 16,8% rispetto a €17,2 milioni nell'1Q 2015; marginalità lorda dal 41,7% al 43,9%
• Utile operativo consolidato pari a €6,5 milioni, in forte crescita (+45,8%) rispetto a €4,5 milioni nell'1Q 2015
• EBITDA consolidato pari a €8,5 milioni (o 18,7%) rispetto a €6,5 milioni (o 15,9%) nell'1Q 2015
• Utile netto consolidato pari a €3 milioni, quasi quattro volte maggiore rispetto a €0,9 milioni nell'1Q 2015
• Posizione finanziaria netta in continuo miglioramento (-€16,0 milioni rispetto a -€17,3 milioni a fine 2015)

"Il primo trimestre 2016 conferma l'ottimo andamento del settore delle leghe a memoria di forma sia medicali, sia industriali, e registra anche il marcato recupero in alcuni settori applicativi dei più tradizionali getter. Questi risultati contribuiscono all'ulteriore deciso miglioramento degli indicatori economici e finanziari, in linea con le nostre previsioni." - ha dichiarato l'Ing. Massimo della Porta, Presidente di SAES Getters S.p.A. - "Ci attendiamo che tale andamento continui anche nella restante parte del 2016. Sottolineo, inoltre, i primi successi commerciali nel settore telecom di Actuator Solutions, che si andranno a consolidare nei prossimi mesi. Anche lo sviluppo dell'iniziativa nell'area dei polimeri funzionali ha registrato una fase di accelerazione e maturerà nella seconda parte dell'anno."