Il cda di *Safe Bag *ha approvato la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2018 Di seguito, in sintesi, il confronto tra il 30 giugno 2018 e il 30 giugno 2017:

  • RICAVI pari a 18,3 milioni di euro, in crescita di 5,1 milioni di euro (in aumento del 38,4%);
  • EBITDA pari a 3,0 milioni di euro, in crescita di 1,1 milioni di euro (+57,2%);
  • EBIT pari a 2,6 milioni di euro, in crescita di 0,9 milioni di euro (+54,4%);
  • UTILE netto pari a 1,9 milioni di euro, in crescita di 0,8 milioni di euro (+77,6%);
  • PFN pari a 3,4 milioni di euro, in aumento di 5,3 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2017 principalmente per la linea di credito di 4,5 milioni di euro legata all'acquisizione del Gruppo PackandFly;
  • Durata media ponderata del portafoglio contratti 2,6 anni.

I risultati del primo semestre non comprendono le concessioni di Rio de Janerio (Brasile), Lima (Perù), Cebu-Mactan (Filippine) e Vladivostok (Russia) operative dal secondo semestre dell'anno. In seguito all'approvazione della Relazione Semestrale 2018 la società ritiene di poter chiudere il presente anno con dati economico-finanziari in miglioramento rispetto alle stime rilasciate nel Piano Industriale approvato nel giugno 2017 e aggiornato a giugno 2018.

*Commento ai principali risultati economici consolidati al 30 giugno 2018
*I *ricavi consolidati *al 30 giugno 2018 hanno raggiunto i 18,3 milioni di euro, in aumento del 38,4% rispetto ai 13,2 milioni di euro del 2017 per l'effetto cumulato dei seguenti fattori:
- l'acquisizione del Gruppo PackandFly;
- l'espansione del servizio presso l'aeroporto di Roma Fiumicino;
- l'incremento delle vendite dei servizi ad alto valore aggiunto (pacchetti Premium e Platinum).