Saipem (+5,23%) accelera al rialzo sulla scia del petrolio tornato sopra i 46 dollari al barile, in ripresa dai minimi della scorsa ottava toccati a 45,20 dollari. Il titolo si rafforza anche grazie alla possibilità di contratti in arrivo nel settore dell'eolico offshore e nello smantellamento di piattaforme petrolifere non più in uso, come sottolineato in una intervista dallo stesso presidente Paolo Andrea Colombo.

(CC - www.ftaonline.com)