Incurante dell'andamento negativo del Ftse Mib, Saipem tenta l'allungo dopo il rally della vigilia, quando la giornata è stata archiviata con un rialzo di quasi tre punti percentuali.

Il titolo nelle battute iniziali ha prestato il fianco ad alcune prese di profitto, ma dopo un minimo a 4,741 euro, ha avviato un recupero che lo ha visto passare in positivo.

Negli ultimi minuti Saipem avanza dello 0,4% a 4,822 euro, con oltre 3 milioni di azioni scambiate fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 8,3 milioni di pezzi.

Il titolo è l'unico a salire nel settore oil oggi, senza farsi condizionare dall'arretramento del petrolio che dopo la corsa al rialzo delle ultime due sedute tira un po' il fiato.

In attesa del report sulle scorte strategiche Usa che sarà diffuso nel pomeriggio, le quotazioni dell'oro nero scendono a 66 dollari al barile, con una flessione dello 0,45%.

Saipem non risente di questo movimento, beneficiando piuttosto della conferma bullish arrivata da Citigroup, secondo cui il titolo scambia a sconto.

Gli analisti di quest'ultima hanno ribadito la raccomandazione "buy" sul titolo, con un prezzo obiettivo a 5,45 euro. La banca Usa ha apprezzato la buona performance operativa registrata da Saipem nel primo trimestre e ritiene che il gruppo sia ben posizionato per una serie di gare.