Saipem ha violato con decisione il 50% di ritracciamento del rialzo dai minimi di fine dicembre, supporto in area 4,05 (minimo oggi a 3,926 con i prezzi poi rimbalzati in area 3,96) sul quale i prezzi avevano consolidato nella parte centrale di maggio. Rischio ora di test del ritracciamento successivo, il 61,8%, a 3,85, poi di area 3,65. Solo oltre 4,28, media esponenziale a 20 giorni, primi segnali di ripresa favorevoli al test dal basso dei minimi di fine marzo a 4,485 euro.

(AM - www.ftaonline.com)