La settimana si è chiusa decisamente in bellezza per Saipem che oggi ha vissuto una seduta spettacolare, conquistando il primo posto nel paniere del Ftse Mib.

Saipem mette a segno uno dei rally migliori del 2020

Il titolo, dopo aver archiviato la sessione di ieri con un calo di oltre un punto e mezzo percentuale, oggi ha messo a segno un poderoso rally, registrando una delle migliori performance di quest'anno.  

Saipem ha terminato le contrattazioni a 1,5075 euro, con un rialzo dell'8,45% alimentato da volumi di scambio ben superiori alla media, visto che a fine sessione sono transitate sul mercato oltre 21,5 milioni di azioni, rispetto alla media mensile pari a circa 13,5 milioni di pezzi.

Saipem in pole position sul Ftse Mib. Ignorato calo petrolio

Il titolo ha fatto il pieno di acquisti, sintonizzandosi con la buona impostazione del settore oil che non ha risentito in alcun modo della flessione del petrolio.

Mentre scriviamo l'oro nero si conferma in territorio negativo, con un ribasso dell'1,43% a 35,65 dollari.

Saipem: Intesa Sanpaolo taglia target price e stime

Saipem ha inoltre ignorato le indicazioni arrivate da Intesa Sanpaolo che oggi ha confermato la raccomandazione "hold", tagliando però il prezzo obiettivo da 2,1 a 1,53 euro, valore di prezzo che offre un potenziale di upside molto risicato, di poco più dell'1% rispetto alle valutazioni correnti.

Gli analisti di Intesa Sanpaolo hanno inoltre messo mano alle stime di Saipem, tagliando quelle riferite all'anno in corso e al prossimo.

Una mossa che segue la diffusione da parte del gruppo dei conti del terzo trimestre, inferiori alle stime di Intesa Sanpaolo, i cui esperti evidenziano che l'outlook si conferma difficile, anche se dal management sono arrivate indicazioni rassicuranti sul trimestre in corso.