Salcef Group S.p.A. (la "Società"), attiva nella progettazione, realizzazione e manutenzione di impianti per infrastrutture ferroviarie, reti tramviarie e metropolitane, in Italia e all'estero, rende noto che in data odierna Borsa Italiana ha disposto, con provvedimento n. 8719, l'ammissione a quotazione delle azioni ordinarie della Società (ISIN IT0005388266) (le "Azioni"), dei "Warrant SALCEF Group S.p.A. in Compendio e Integrativi" (ISIN IT0005388183) e dei "Warrant SALCEF Group S.p.A. Nuovi" (ISIN IT0005388191) (gli "Strumenti Finanziari") sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana ("MTA") e la contestuale esclusione dalle negoziazioni dall'AIM Italia. La Società comunica altresì di aver presentato a Borsa Italiana, sempre in data odierna, la domanda di ammissione alle negoziazioni degli Strumenti Finanziari sul MTA. Nel contesto dell'operazione, la Società ha predisposto un prospetto informativo relativo all'ammissione alla quotazione degli Strumenti Finanziari sul MTA, che sarà oggetto di approvazione da parte della Commissione nazionale per le società e la Borsa (la "CONSOB" e il "Prospetto"). Si precisa che l'efficacia del provvedimento di Borsa Italiana di ammissione a quotazione rimane subordinata al deposito presso la CONSOB del Prospetto. La data di inizio delle negoziazioni degli Strumenti Finanziari della Società sul MTA e la contestuale esclusione dalle negoziazioni sull'AIM Italia, saranno stabiliti da Borsa Italiana con apposito avviso. La Società comunica altresì di aderire al regime di semplificazione previsto dagli artt. 70, comma 8 e 71, comma 1-bis, del Regolamento adottato dalla CONSOB con Delibera n. 11971 del 14 maggio 1999, come integrato e modificato (il "Regolamento Emittenti"), avvalendosi pertanto della facoltà di derogare agli obblighi di pubblicazione dei documenti informativi previsti dagli artt. 70, comma 6 e 71, comma 1, dello stesso Regolamento Emittenti in occasione di operazioni significative di fusione, scissione, aumenti di capitale mediante conferimento di beni in natura, acquisizioni e cessioni. Nel processo di transizione su MTA la Società è assistita da Banca Akros, Sponsor dell'Emittente, da Gianni & Origoni, quale advisor legale dell'Emittente e da DLA Piper quale consulente legale dello Sponsor. KPMG ha agito in qualità di società di revisione e Reply ha agito in qualità di consulente per la verifica dei dati extra-contabili nel prospetto informativo.

(RV - www.ftaonline.com)