Saldo negativo ieri per il future Eurostoxx che disegna pero' un "inside day". Il future Eurostoxx ha terminato ieri in calo dello 0,79% circa ma i prezzi si sono mossi all'interno dell'intervallo gia' percorso venerdi'. L'inside day compare nelle situazioni di incertezza o di attesa e questa settimana sara' ricca di entrambe, dalle elezioni in Gran Bretagna alle riunioni delle principali banche centrali. Sara' la fuoriuscita dall'intervallo percorso venerdi' dai prezzi, tra i 3653 ed i 3694 punti, a fornire i primi indizi sulle intenzioni del mercato sulla via da seguire. Oltre 3694 primo appuntamento di rilievo quello con i massimi del 19 novembre a 3729 punti, gia' messi sotto pressione il 2 dicembre. La seduta del 19 novembre e' stata archiviata sul grafico a candele come uno "shooting star", elemento che compare in prossimita' di punti nodali del grafico e la cui rottura potrebbe fornire quindi un segnale di forza rilevante per il trend. Oltre quei livelli attesi movimenti verso 3800, lato alto del canale crescente che parte dai minimi di fine 2018. Senza il superamento dei 3729 punti rischio invece di ritorno a testare la trend line rialzista che parte dai minimi di agosto, ora in transito a 3556 punti circa come la media mobile esponenziale a 100 giorni. Discese al di sotto della trend line potrebbero comportare un affondo verso la base del canale tracciato dai minimi di dicembre, passante a 3403 punti circa.

(AM - www.ftaonline.com)