Salini Impregilo (+3,31%) rimbalza dal supporto orizzontale a 1,75 circa dopo la notizia dell'assegnazione all'Italia delle Olimpiadi invernali del 2026. Il titolo dovrà tuttavia lasciarsi alle spalle la media mobile a 100 giorni, passante da 1,88 circa, per tornare a crescere oltre i 2 euro e verso i top di aprile a 2,35 euro circa. Sotto 1,75 resterebbe solo il supporto a 1,64, minimi di maggio, a contenere le pressioni negative che potrebbero ricondurre le quotazioni in area 1,40 circa ed eventualmente sui minimi di fine 2018 a 1,204.

(CC - www.ftaonline.com)