Salini Impregilo *in rosso a metà seduta a Piazza Affari. Il titolo del general contractor segna un ribasso dell'1,12% a 2,30 euro nel contesto di un *Ftse Italia Constructions & Materials in flessione dello 0,37 per cento. Sull'indice pesano soprattutto i cali di Astaldi *(-5,93%) dovuti alle incertezze sul piano di rafforzamento patrimoniale da 2 miliardi di euro, ma anche *Trevi cede il 3,06% (anch'essa starebbe valutando una via alternativa di ripatrimonializzazione al previsto intervento di sostegno da parte di Bain Capital) e *Vianini *il 3,69 per cento.

Per quanto riguarda Salini *però, va detto che, come riportato da Il Messaggero, il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso del gruppo sulla gara indetta da Autostrade del Lazio per la progettazione, realizzazione e gestione del "Corridoio Intermodale Roma-Latina" e del "Collegamento Cisterna Valmontone".
*Autostrade del Lazio *è una società controllata da Anas e Regione Lazio pariteticamente costituita per la realizzazione dell'intervento "Corridoio intermodale Roma-Latina" e il "Collegamento Cisterna-Valmontone".
Il precedente grado della giustizia amministrativa, ossia il TAR aveva invece dato ragione al Consorzio SIS, ma ora il Consiglio di Stato impone di rifare la gara e giudica illegittima la lettera di invito di quella precedente (la pubblicazione del bando risale al 2011.
L'opera ha una base d'asta da ben *2,72 miliardi di euro
ed è inserita tra le infrastrutture strategiche.

(GD - www.ftaonline.com)