Seduta decisamente brillante quella odierna per Salvatore Ferragamo che, dopo aver guadagnato oltre un punto percentuale ieri, ha messo a segno quest'oggi un rialzo decisamente più corposo. Il titolo, che ha occupato la prima posizione nel paniere del Ftse Mib, si è fermato a 24,61 euro, con un rally del 3,93% alimentato da elevato volumi di scambio, visto che a fine sessione sono transitate sul mercato circa 1,4 milioni di azioni, quasi il triplo della media giornaliera degli ultimi tre mesi.
Salvatore Ferragamo quest'oggi è finito sotto la lente di Bryan Garnier, i cui analisti hanno deciso di confermare la raccomandazione "neutral" sul titolo, alzando il prezzo obiettivo da 20,8 a 21,4 euro, valore già superato dalle attuali valutazioni di Borsa.
Il broker segnala che l'industria del lusso sembra essere in una forma migliore di quella prevista inizialmente, grazie soprattutto alla Cina e ai clienti del Paese asiatico.
Alla luce di ciò Bryan Garnier ha deciso di rivedere al rialzo le stime sugli utili, aumentandole in media del 4% con riferimento al triennio 2018-2020.