Salvatore Ferragamo in deciso rialzo in avvio di ottava dopola scomparsa avvenuta venerdì scorso di Wanda Ferragamo, presidente onorariodella casa fiorentina e vedova del fondatore. Si riaccendono le ipotesi divendita del gruppo circolate nei mesi scorsi: Wanda Ferragamo aveva più volteribadito di essere contraria. Le quotazioni si sono spinte fino a quota 21,34stabilizzandosi poi poco al di sotto dei 21 euro dopo aver terminato venerdì a19,49 euro. A 20,83 il titolo ha superato il 38,2% di ritracciamento delribasso dal top di maggio, è ora probabile ulteriore allungo verso il livellosuccessivo dei ritracciamenti di Fibonacci, il 50%, posto a 21,70 circa,allineato con il picco del 20 settembre. Solo oltre questi livelli diverrebberealistico ipotizzare una ricopertura del gap ribassista del 20 giugno con latoalto a 24,30 euro. Sotto area 19 euro invece rischio di ritorno sui minimi diottobre a 17,90 euro.

(AM - www.ftaonline.com)