Seagate Technology ha comunicato di avere invitato come investitore il fondo attivista Usa ValueAct Capital (noto per diverse battaglie, tra cui quella su Reuters, prima della fusione con Thomson). All'hedge, che acquisterà una quota di circa il 4% nel capitale del produttore di hard disk di Cupertino, in California (ma con domicilio fiscale in Irlanda), andrà anche una posizione di "observer board" (non un consigliere ma la possibilità di avere accesso diretto alle delibere del board). Seagate, dopo avere chiuso in declino dello 0,61% la seduta di venerdì a Wall Street, aveva sfiorato un guadagno del 2% nel mercato esteso.

(RR)