L'indice FTSE Italia Servizi Pubblici cede nel pomeriggio l'1,23% nel contesto di uno STOXX Europe 600 Utilities in calo dello 0,68 per cento.
A Milano sul comparto pesano senza dubbio gli stacchi di cedole importanti come quelle di Terna, Snam, Iren e Acea, ma - come detto - l'intero comparto mostra oggi una fragile intonazione.
A2A perde l'1,07%, Enel lo 0,51%, Hera l'1,21%, Italgas il 2,33% e Snam il 5,96 per cento.

(GD - www.ftaonline.com)