Saipem (+6,14%) riesce a dare seguito all'hammer disegnato il 28 ottobre da area 1,30 e supera il lato alto del canale ribassista disegnato dal top di giugno a 1,40 circa raggiungendo a 1,60 circa la media esponenziale a 50 giorni. Oltre questo riferimento giungerebbero nuove conferme positive per la chiusura del gap del 21 settembre a quota 1,667. Sotto 1,40 probabile invece un dietro front verso il minimo di mercoledì scorso a 1,2710.

(CC - www.ftaonline.com)