Il Gruppo Sesa, operatore di riferimento in Italia nel settore delle soluzioni di innovazione tecnologica e dei servizi informatici e digitali per il segmento business, con ricavi per circa Eu 1,8 miliardi ed oltre 2.500 dipendenti, ha sottoscritto un accordo vincolante in esecuzione del quale Var Group S.p.A., controllata totalitaria attiva nel settore Software e System Integration, acquisisce il 55% del capitale di WSS Italia (Worldwide Software Solution Italia).

WSS Italia ("WSS"), con base a Milano ed una sede in Svizzera, un capitale umano di circa 50 risorse specializzate, offre soluzioni software di system management e servizi di remote ed application management sia sul mercato italiano che su quello svizzero.

WSS Italia, assieme alla controllata totalitaria WSS IT Sagl con sede in Svizzera, ha chiuso l'esercizio 2019 con ricavi per oltre Eu 5,0 milioni, un Ebitda adjusted di circa il 10% delle revenues, un utile netto dopo le imposte di circa Eu 150 migliaia, una Posizione Finanziaria Netta attiva ("PFN") per Eu 350 migliaia. Il forecast per l'anno 2020 prevede un'ulteriore crescita di ricavi e redditività, grazie al portafoglio degli ordini già acquisito e alla domanda crescente di servizi informatici nei settori di riferimento.

Il prezzo dell'acquisizione è coerente con i parametri Ev/Ebitda applicati dal Gruppo Sesa nelle recenti acquisizioni (4,75 volte l'Ebitda medio normale) e verrà liquidato in parte al closing ed in parte nei 36 mesi successivi, con meccanismi di earn out e sulla base di un piano di allineamento dei vettori di interesse con i soci fondatori, che resteranno coinvolti nella gestione e proprietà per un periodo pluriennale.

L'acquisizione ha tra i principali milestone la continuità manageriale ed operativa dei due soci fondatori, nonché del capitale umano della Società. Grazie a questa acquisizione, Var Group si rafforza come digital partner di riferimento nel settore software ed application management per il segmento Enterprise entrando anche sul mercato svizzero, avvalendosi delle competenze di capitale umano e soluzioni specializzate di WSS.

Si conferma inoltre il supporto di Var Group a fianco delle imprese eccellenti del Made in Italy, in qualità di partner dell'innovazione tecnologica, in una fase di evoluzione del mercato ed accelerazione della trasformazione digitale. Var group amplia ulteriormente la propria presenza sui mercati esteri, avviando con questa operazione la copertura del mercato svizzero ed operando già con 3 sedi in Germania (che offrono soluzioni di smart industries), 1 in Spagna, 1 in Romania ed 1 in Cina a Shangai (soluzioni di digital marketing).

L'operazione si inserisce nella strategia di continuo investimento e focalizzazione del Gruppo Sesa sulle aree a maggior valore aggiunto dell'Information Technology, con potenziale di crescita e generazione di valore nel lungo termine e costituisce la decima acquisizione di controllo societario effettuata da inizio anno 2020 ed in particolare dall'avvio della fase di emergenza pandemica.

"Grazie a questa operazione arricchiamo ulteriormente le nostre competenze nel settore delle soluzioni software e di application management, a supporto della trasformazione digitale delle imprese, sempre più orientate alla digitalizzazione. Per sostenere le sfide e la trasformazione digitale delle imprese, nell'attuale fase di ripartenza, sono necessari investimenti in tecnologie innovative e capitale umano specializzato con profonda conoscenza dei processi di business, come quello che integriamo attraverso la partnership con WSS", ha affermato Francesca Moriani, Amministratore Delegato di Var Group.

"L'integrazione in Var Group è un passaggio cruciale per continuare il nostro percorso di sviluppo, con il comune obiettivo di perseguire una crescita sostenibile a lungo termine, arricchendo le competenze sviluppate in alcuni dei settori più importanti del Made In Italy e con obiettivi di crescita anche sul mercato svizzero" ha affermato Massimo Fumagalli, fondatore ed Amministratore Delegato di WSS Italia.

"In una fase di forte accelerazione della trasformazione digitale, sostenuta dall'evoluzione dei modelli organizzativi verso modalità ibride e convergenti con le tecnologie digitali, il Gruppo Sesa realizza la decima acquisizione di controllo societario a partire dal Febbraio 2020, arricchendo ulteriormente il capitale umano con risorse specializzate in aree di sviluppo strategico. L'accelerazione nel ricorso alla crescita esterna adottata nell'attuale fase di ripartenza, attraverso progetti industriali di lungo termine, alimenterà il futuro percorso di sviluppo sostenibile del Gruppo Sesa", ha affermato Alessandro Fabbroni, Amministratore Delegato di Sesa.

(GD - www.ftaonline.com)