Il settore lusso reagisce dopo le perdite di ieri grazie al balzo di Kering (+8,4%): il colosso francese ha comunicato che nel terzo trimestre le vendite sono rimbalzate del 27,6% annuo a 3,40 miliardi di euro, beneficiando ancora una volta della performance del marchio Gucci (primo brand in termini di ricavi), la cui crescita delle vendite è stata del 34,9% annuo (35,1% a perimetro costante) a 2,09 miliardi di euro. In evidenza a Milano Moncler (+3,2%) il cui cda si riunisce oggi per l'esame dei dati al 30 settembre. Progressi consistenti anche per Salvatore Ferragamo (+1,3%), Luxottica (+1,6%), Brunello Cucinelli (+3,7%).

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)