Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, Sinclair Broadcast Group avrebbe raggiunto l'accordo per acquisire 21 network televisivi sportivi regionali da Walt Disney in un deal da oltre 10 miliardi di dollari. L'operazione riguarda canali tv (anche in aree chiave come Los Angeles e Detroit) acquisiti dal colosso dell'entertainment all'interno del takeover da 71 miliardi di dollari degli asset televisivi e cinematografici di Twenty-First Century Fox. Disney è stata costretta a vendere le attività dallo U.S. Justice Department, visto che il gruppo di Burbank ha già una posizione dominante nel comparto dello sport essendo proprietario del canale via cavo Espn. In corsa per acquisire gli asset, secondo il quotidiano newyorkese, erano anche Liberty Media e Big 3 Basketball. Disney aveva chiuso in declino dell'1,63% giovedì al Nyse, contro il crollo del 3,68% di Sinclair al Nasdaq.

(RR - www.ftaonline.com)