Snamrimbalza con forza dopo il test il 2 ottobre a 3,55 euro della linea che saledai minimi di giugno. La reazione ha tuttavia un compito arduo, quello discardinare la resistenza offerta a 3,80 circa dai massimi di agosto e di settembre.Solo oltre quei livelli il rimbalzo visto da giugno potrebbe puntare al ritornosul top di maggio a 4,02 euro. Sotto 3,65 invece rischio di nuovo test di 3,55.Supporto successivo a 3,48 euro.

(AM - www.ftaonline.com)