Snam è sceso venerdì al di sotto del supporto offerto a 4,60circa dal 61,8% di ritracciamento, importante riferimento ricavato dalla successione di Fibonacci, del rialzo dai minimi didicembre (minimo odierno a 4,546 euro). Diventa ora probabile il proseguimento della discesa almeno fino allabase del canale crescente disegnato dai minimi di ottobre 2018, passante a4,40. Supporto successivo a 4,28. Oltre 4,83 primi indizi positivi, target a4,98, lato alto del gap ribassista del 24 febbraio.

(AM - www.ftaonline.com)