Sogefi in deciso rialzo ieri dopo le dimissioni di Laurent Hebenstreit dalla carica di amministratore delegato e la nomina per cooptazione di Mauro Fenzi quale nuovo a.d.. Fenzi e' stato dal 2014 a oggi CEO di Comau (Gruppo FCA). Il cambio del Ceo potrebbe fare emergere un nuovo appeal speculativo aumentando le possibilita' di una cessione da parte di Cir o la volonta' di un rilancio del gruppo. Secondo Banca Akros il giudizio sul titolo e' "accumulate" con target price a 1,90 euro. Per Equita Sim invece il rating e' "hold", il target price di 1,6 euro per azione. Il titolo ha toccato martedi' un massimo intraday a 1,57 euro. A 1,60 euro circa, gia' area di massimi a novembre, si colloca una forte resistenza, il 61,8% di ritracciamento del ribasso dai massimi di febbraio. La rottura di questo riferimento ricavato dalla successione di Fibonacci dimostrerebbe che il rimbalzo visto dai minimi di maggio non e' solo una correzione temporanea che segue la brusca caduta dei prezzi dai massimi di area 1,89 ma che si tratta di un tentativo di costruire una tendenza rialzista duratura. Primo target in quel caso a 1,73, successivo a 1,81 euro circa. Solo la violazione della base del "martello" (candela che compare in prossimita' di forti supporti) del 6 dicembre posta a 1,465 euro potrebbe fare temere una flessione con rischio di movimenti almeno fino a 1,40, media mobile esponenziale a 50 giorni.

(AM - www.ftaonline.com)