Il Consiglio di Amministrazione di Sogefi S.p.A., riunitosi oggi sotto la presidenza di Monica Mondardini, ha approvato il resoconto intermedio di gestione del gruppo al 30 settembre 2020. Sogefi, società del gruppo CIR, è uno dei principali produttori globali di componenti per autoveicoli in tre settori: Aria e Raffreddamento, Filtrazione e Sospensioni.

  • Ricavi a € 860,6 milioni, -21,9% a cambi costanti (mercato auto -23,2%)
  • EBITDA margin in linea con il 2019: € 94,7milioni, 11% del fatturato (11,4% nei primi nove mesi 2019)
  • EBIT: -€ 3,2 milioni per effetto dei minori volumi
  • EBIT atteso sull'intero esercizio 2020 positivo (esclusi costi di ristrutturazione)

SINTESI DEI RISULTATI DEL TERZO TRIMESTRE 2020
I ricavi del terzo trimestre hanno registrato una significativa ripresa rispetto al periodo precedente, risultando pressoché in linea con il terzo trimestre del 2019 a cambi costanti (-8,1% a cambi correnti). I risultati sono stati positivi, grazie alla ripresa del fatturato e alle misure adottate, che hanno determinato un leggero aumento del margine di contribuzione e una significativa riduzione dei costi fissi. L'EBITDA è stato pari al 14% a fronte del 12% dello stesso periodo del 2019. L'EBIT è stato positivo per € 15,6 milioni, importo superiore a quello del 2019, pari a € 13,1 milioni; l'incidenza dell'EBIT sul fatturato è passata da 3,5% a 4,6%. Nel periodo, il Gruppo ha registrato un utile netto di € 5,6 milioni, a fronte di € 1,4 milioni nel 2019. Il Free Cash Flow ante IFRS 16 è stato positivo per € 28,0 milioni rispetto a € 2,8 milioni nel 2019.

(RV - www.ftaonline.com)