Acquisti sui titoli di Stato italiani anche nel pomeriggio. Il rendimento del BTP *decennale segna un calo di 12 punti base al 2,90% mentre lo yield del *Bund *tedesco cresce di 3 punti base si riporta allo 0,12 per cento. Di conseguenza lo *spread BTP/Bund *si restringe a 279 punti base. In crescita di 2 punti base il rendimento dell'Oat* francese (0,57%) e di un punto base quello del *Bono *spagnolo (1,25%).

Da segnalare che l'ultima uscita della serie "Banche e moneta" della Banca d'Italia evidenzia a dicembre una *crescita del 2% dei prestiti *su base annua e un *calo tendenziale del 34% delle sofferenze *del sistema bancario.

La Banca d'Italia, come noto, è al centro di un duro confronto con il governo. I vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini hanno infatti chiesto una radicale discontinuità rispetto al passato di via Nazionale (e della Consob) accusandola di non avere dato adeguata prova di sé negli ultimi anni nelle varie crisi bancarie. L'intervento duro su Banca d'Italia, che come noto vigila sul sistema bancario italiano con la Bce, ha destato le precisazioni del ministro dell'Economia Giovanni Tria, che ha chiesto di difendere l'indipendenza dell'istituto. Di Maio ha in seguito precisato di non volere ledere le prerogative di indipendenza della Banca d'Italia, ma ha ribadito le critiche già note di M5S (e Lega) all'operato degli ultimi anni di via Nazionale.
La vicenda ha preso anche il nome di caso Signorini perché si è svolta in concomitanza con la richiesta al governo di un parere sul rinnovo del mandato del vicedirettore generale di Banca d'Italia Luigi Signorini in scadenza. Il Consiglio superiore della Banca d'Italia delibera in questi casi il rinnovo che deve essere approvato da un decreto del Presidente della Repubblica promosso dal Presidente del Consiglio in concerto con il Ministro dell'economia e sentito il consiglio dei ministri (quindi a rigore il parere dell'intero esecutivo non è vincolante).