Si è aperta oggi a Londra la STAR Conference *che vede protagoniste *53 società del Segmento Titoli ad Alti Requisiti di Borsa Italiana. L'appuntamento rappresenta un'occasione di incontro tra le quotate e gli investitori, con un totale di 1000 incontri one-to-one con i 150 investitori presenti in rappresentanza di 111 case d'investimento (89% estere e 11% italiane).

Per la prima volta sono state invitate all'evento anche una selezione di società quotate su AIM Italia che terranno delle presentazioni pubbliche con gli investitori partecipanti. L'obiettivo è quello di creare sinergie e permettere a queste PMI eccellenti di allinearsi alle best practice in termini di investor relations condivise con le STAR .

*Il segmento STAR *
Il segmento STAR conta oggi 72 società quotate. La capitalizzazione complessiva di STAR al 29/09/2017 è pari a 43.3 miliardi di euro (+35% rispetto alla capitalizzazione a fine settembre 2016) con una capitalizzazione media per società di 609.4 milioni di euro. 3 nuove matricole hanno arricchito il segmento STAR nel 2017: Unieuro, Avio e Gima Tt.
Particolarmente significativo il dato degli investitori esteri nel capitale delle società STAR, pari al 90% del totale degli investitori istituzionali in termini di Market Value detenuta (33% Nord America, 23% Continental Europe, 21% UK, 10% Northern Europe, 10% Italy, 3% Rest of World, Dati Facset). Il FTSE Italia STAR ha registrato una performance del +38,2% da inizio anno (dato aggiornato al 29/09/2017) e una costante sovra performance del listino (+355% da inizio 2003 a fine settembre 2017).

  • Il mercato AIM Italia
    *Il mercato AIM Italia conta oggi 88 società quotate. La capitalizzazione complessiva del mercato è pari a 4,9 miliardi di euro. Le nuove ammissioni da inizio anno sono state 18 per una raccolta complessiva di circa 760 milioni di euro.