Un finale di settimana all'insegna del recupero anche per STM che dopo tre sedute consecutive in ribasso riesce a fare vita ad un rimbalzo, approfittando anche della reazione positiva del Ftse Mib dopo il crollo della vigilia.

STM in recupero dopo tre sedute in calo

Archiviata la sessione di ieri con un affondo di quasi il 4%, STM oggi da subito ha imboccato la via dei guadagni e, pur avendo già ritracciato dai massimi intraday toccati a 24,51 euro, si mantiene in buon progresso.

Negli ultimi minuti il titolo passa di mano a 24,07 euro, con un rialzo dell'1,73% e oltre 1,7 milioni di azioni trattate fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 3,2 milioni di pezzi.

STM sale dopo la trimestrale di Apple migliore delle attese

STM guadagna terreno sulla scia anche delle positive indicazioni arrivati ieri dopo la chiusura di Wall Street.
Apple ha riportato risultati per il terzo trimestre dell'esercizio fiscale in corso, chiuso a giugno, nettamente superiori alle attese.

Il gruppo ha riportato un fatturato di 59,7 miliardi di euro, in rialzo dell'11% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente, battendo le stime fissate a 52,3 miliardi.

Tutti i prodotti, incluso iPhone, hanno mostrato ricavi in crescita con dinamiche molto rilevanti per iPad e wearables/accessories $6.5bn.

STM: Equita parla di una notizia positiva, ma resta cauta sul titolo

Gli analisti di Equita SIM evidenziano inoltre che Apple ha poi confermato nella conference call che il lancio del nuovo iPhone sarà posticipato, ma solo di alcune settimane.

La trimestrale di Apple secondo gli analisti è una notizia positiva per tutta la supply chain, inclusa STM per cui Apple è il principale cliente e pesa circa il 18% del fatturato.

Non cambia intanto la view della SIM milanese che sul titolo mantiene un atteggiamento cauto, con una raccomandazione "hold" e un prezzo obiettivo a 26 euro.