Stm ha disegnato un "return move" da manuale il 18 febbraio scendendo a testare a 26,83 il lato alto del canale crescente disegnato dai minimi di luglio 2016, una resistenza, ora supporto, superata la prima volta a fine gennaio. Fino a che i prezzi rimarranno al di sopra di 26,80 le attese saranno in favore di movimenti verso 31,50, poi target a 36 euro. Sotto 26,80 invece atteso test di 25,82, gap del 4 febbraio.

(AM - www.ftaonline.com)