Stm cede il 5,9% a 5,98 euro subendo la cattiva intonazione del comparto dell'elettronica dopo il downgrade di JP MOrgan di titoli come Arm, Aixtron e Infineon. L'apprezzamento del dollaro potrebbe penalizzare i prodotti tecnologici su vari mercati e questo detta qualche preoccupazione che si aggiunge alle incertezze sulla ripresa della domanda. (GD)