A meno di mezz'ora dalla chiusura delle contrattazioni odierne, Telecom Italia si conferma in territorio negativo, avviandosi a chiudere la sessione in ribasso. Il titolo, dopo aver ceduto oltre un punto percentuale ieri, presenta un copione non molto diverso oggi, visto che negli ultimi minuti passa di mano a 0,5298 euro, con un rosso dell'1,05%. Bassi i volumi di scambio visto che fino ad ora sono transitate sul mercato oltre 28 milioni di azioni, ben lontane dalla media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 104 milioni di pezzi.
Telecom Italia oggi è finito sotto la lente di Jefferies che ha deciso di confermare la raccomandazione "buy", tagliando però il prezzo obiettivo da 1 a 0,75 euro. Questa mossa riflette una revisione delle stime riferite al periodo 2018-2021, tagliate dell'15_5% sui ricavi e del 5%-9% sull'Ebitda.
In attesa dei conti del terzo trimestre in arrivo giovedì prossimo, gli analisti prevedono una maggiore pressione sul mobile domestico a causa della concorrenza e delle promozioni effettuate.