Il rimbalzo disegnato da Telecom Italia dal minimo del 15 maggio è stato respinto il 21 maggio in area 0,478 dalla media mobile a 20 giorni. Senza la rottura di quei livelli il rischio di un nuovo test dei minimi di gennaio a 0,433 euro sarebbe elevato. Supporto successivo a 0,414 euro. Oltre 0,46 atteso nuovo test di 0,478, sopra quei livelli possibile il test dal basso dei minimi di fine aprile a 0,486 euro.

(AM - www.ftaonline.com)