Telecom Italia, -1,8% a 0,2895 euro, perde ulteriore terreno e si avvicina sempre più al minimo storico a 0,2861 euro toccato il 16 marzo. Il titolo ha accelerato al ribasso la scorsa settimana dopo la pubblicazione del terzo osservatorio sulle comunicazioni 2020 dell'AgCom. Dai dati esposti emerge che l'ex monopolista a giugno ha perso quote di mercato in tutti i segmenti. Nella rete fissa la quota scende al 45,6% (-2,6% su giugno 2019), nel mobile al 28,8% (-2,8% su giugno 2019). Oggi Radiocor riferisce che Telecom sta valutando l'ipotesi di sostenere la Psc della famiglia Pesce nel salvataggio di Italtel (di cui la compagnia telefonica è uno dei principali partner).

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)