Telecom Italia, -1,6% a 0,4984 euro, scivola sui livelli più bassi da ottobre e si avvicina pericolosamente al supporto a 0,4841. In caso di rottura il titolo rischierebbe l'affondo sui minimi storici a 0,4330 toccati un anno fa. Telecom è penalizzata dalle indiscrezioni di stampa (Radiocor) secondo cui Open Fiber ha deciso di non aderire alla proposta dell'ex monopolista telefonico di co-investire nella rete in fibra in 39 città: la scelta è motivata dall'ampia sovrapposizione delle città individuate da Telecom con quelle dove Open Fiber ha già dato il via alle operazioni: 31 su 39. La vicenda si sovrappone a quella (di portata ben più ampia) dell'integrazione delle reti dei due operatori: l'intesa tra Telecom ed Enel (che controlla pariteticamente Open Fiber con Cdp) ancora non c'è.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)