Terna ha diffuso poco fa i risultati preliminari dell'esercizio 2019, chiuso con ricavi consolidati pari a 2,3 miliardi di euro, in lieve aumento rispetto ai 2,2 miliardi dell'anno precedente.

La variazione, come si legge nella nota diffusa dalla società, è imputabile prevalentemente ai ricavi del Regolato Italia, unito al contributo del Non Regolato.

L'Ebitda è salito da 1,65 a 1,74 miliardi di euro, mentre gli investimenti totali sono cresciuti da 1,09 a 1,26 miliardi di euro.

L'indebitamento finanziario netto è in salita a 8,3 miliardi di euro, rispetto ai 7,9 miliardi della fine del 2018.