Tesmec, a capo di un gruppo leader nel mercato delle infrastrutture relative al trasporto e alla distribuzione di energia elettrica, dati e materiali, comunica di aver firmato un accordo strategico di Joint Venture contrattuale con la società del Kuwait Saba Group International General Trading and Contracting Co per la gestione congiunta di progetti di sbancamento e scavo in trincea da eseguirsi all'interno del Paese, rafforzando in questo modo la propria presenza locale.

Il primo progetto già avviato è il South Al Mutlaa - Phase 2, il cui valore è pari a circa 5,35 milioni di euro, e che prevede la fornitura e la gestione operativa della flotta di trencher necessari alla realizzazione delle infrastrutture per la più grande città del Kuwait.

L'apporto di Tesmec, stimato in circa 3 milioni di euro, consiste nella fornitura a noleggio dei trencher, nella vendita delle parti di ricambio e nel supporto da parte di personale altamente qualificato del Gruppo nell'ambito delle attività di esecuzione.

In particolare, 3 macchine trencher Tesmec sono impiegate per lo sbancamento e scavo in trincea, lavorando a doppio turno per 6 giorni a settimana. Inoltre, sono presenti altri 2 trencher Tesmec di back up per garantire massima efficienza e servizio sul cantiere. Il progetto richiederà a regime circa 25-27 persone, di cui 4-5 risorse altamente specializzate garantite direttamente dal Gruppo Tesmec. Il progetto South Al Mutlaa - Phase 2 avrà una durata minima di 12 mesi.

L'accordo conferma la strategia vincente intrapresa dal Gruppo Tesmec, basata su innovazione tecnologica e attività di servizio, oltre che sulla presenza diretta sui mercati più importanti. Questo modello di business, infatti, rafforza il presidio di un mercato strategico quale il Kuwait, grazie alla gestione congiunta con un partner locale e al maggior controllo dell'attività nel Paese.